Ricerca Corsi

Catalogo 2017

L’Ossigeno-Ozono terapia rappresenta in molti casi una vera e propria cura, in altri un supporto medico, ad ampio spettro ed è una pratica medica che utilizza i benefici effetti dell’ozono per scopi terapeutici; l’obiettivo del trattamento consiste essenzialmente nell’aumentare la quantità disponibile di ossigeno o dei suoi radicali, attraverso l’introduzione di ozono nel corpo.
La somministrazione avviene con diversi metodi e con concentrazioni diverse di ozono in ossigeno (μg / ml ).

Obiettivi Formativi: 

Scopo del congresso è illustrare le metodiche e gli effetti benefici dell’utilizzo dell’Ossigeno ozono transermico sul defaticamento dello sportivo e nel recupero dei danni muscolari.

Programma: 

Sistemi di veicolazione transdermica
Ossigeno – Ozono: meccanismi di azione
Indicazioni all’Ossigeno Terapia
Lesioni muscolari
Defaticamento dello sportivo
Pubblicazioni e presentazione dei lavori in corso
Presentazione protocolli dei trattamenti
Trattamenti lesioni muscolari con veicolazione transdermica di ossigeno
Trattamenti defaticamento con veicolazione transdermica di ossigeno

Destinatari: 

Medici
Fisioterapisti
Massofisioterapisti
Laureati in scienze motorie

Durata: 

4 ore

Quota di iscrizione: 

70,00

Note: 
scarica la scheda di iscrizione e la locandina
L’emogasanalisi (EGA) è uno degli esami ematici più frequentemente richiesti nell’emergenza.
Si tratta dell’analisi, effettuata attraverso un particolare apparecchio di laboratorio (l’emogasanalizzatore), di un campione di sangue arterioso o venoso allo scopo di determinare alcuni parametri respiratori e l’equilibrio acido-base.
Alcuni dei valori più importanti forniti da questo esame sono:
- pressione parziale dell’ossigeno (pO2)
Obiettivi Formativi: 

Il corso si propone di:
• addestrare alla corretta esecuzione del prelievo
• acquisire le conoscenze teoriche per la lettura e l’interpretazione del tracciato EGA
• comprendere le indicazioni e le tecniche del monitoraggio EGA

Programma: 

• Principi generali: cos’è l’EGA e come effettuarlo
• EGA radiale, brachiale, femorale, eco guidata
• Tecnica corretta
• Complicanze dell’EGA
• Interpretazione e analisi dei casi clinici
• Discussione e compilazione questionario

Destinatari: 

Tutte le professioni sanitarie

Durata: 

4 ore

Quota di iscrizione: 

50,00

L’emogasanalisi (EGA) è uno degli esami ematici più frequentemente richiesti nell’emergenza.
Si tratta dell’analisi, effettuata attraverso un particolare apparecchio di laboratorio (l’emogasanalizzatore), di un campione di sangue arterioso o venoso allo scopo di determinare alcuni parametri respiratori e l’equilibrio acido-base.
Alcuni dei valori più importanti forniti da questo esame sono:
- pressione parziale dell’ossigeno (pO2)
Obiettivi Formativi: 

Il corso si propone di:
• addestrare alla corretta esecuzione del prelievo
• acquisire le conoscenze teoriche per la lettura e l’interpretazione del tracciato EGA
• comprendere le indicazioni e le tecniche del monitoraggio EGA

Programma: 

• Principi generali: cos’è l’EGA e come effettuarlo
• EGA radiale, brachiale, femorale, eco guidata
• Tecnica corretta
• Complicanze dell’EGA
• Interpretazione e analisi dei casi clinici
• Discussione e compilazione questionario

Destinatari: 

Tutte le professioni sanitarie

Durata: 

4 ore

Quota di iscrizione: 

50,00

Obiettivi Formativi: 

Il corso si propone di:
- formare il personale sanitario affinché sappia identificare le manifestazioni cliniche delle principali complicanze nella fase intra e postoperatoria e i criteri di prevenzione

Programma: 

- Reazioni allergiche e shock anafilattico
- Complicanze cardiovascolari: ipotensione, ipertensione, disturbi del ritmo, arresto cardiocircolatorio
- Reazioni trasfusionali, ab-ingestis, ipotermia, ipertermia maligna, shock emorragico
- Ruolo degli operatori sanitari in sala operatoria
- Discussione e compilazione questionario

Destinatari: 

Tutte le professioni sanitarie

Durata: 

4 ore

Quota di iscrizione: 

50,00

La nuova norma UNI EN ISO 9001:2015 emessa a settembre 2015 ha approfondito alcuni aspetti che nella versione precedente erano solo impliciti.
In particolare si evidenziano le novità legate a:
- introduzione accanto al termine “prodotti” del termine “servizi”
- concetto di risk based thinking
- rischi e opportunità
- mantenimento e conservazione delle informazioni documentate
- conoscenza organizzativa
Obiettivi Formativi: 
Il corso permette di acquisire le competenze per:
• effettuare un’analisi dei rischi connessi ai processi
• realizzare la mappatura dei rischi
• applicare ai processi il concetto di risk based thinking
• valutare rischi e opportunità
Programma: 
Primo giorno d’aula
Principali novità della UNI EN ISO 9001:2015 rispetto alla precedente versione:
- il concetto di rischio e opportunità
- il risk based thinking
- mantenimento e conservazione delle informazioni documentate
- conoscenza organizzativa
• La mappatura del rischio e l’analisi del rischio nelle singole Unità Operative/servizi
Secondo giorno d’aula
• Esempi di analisi del rischio all’interno di processi assistenziali
• Esempi di analisi del rischio all’interno di processi amministrativi
• Esercitazione pratica
Formazione sul campo
• Realizzazione della mappatura dei rischi e analisi dei rischi nelle singole Unità Operative/servizi
Terzo giorno d’aula
• Individuazione di obiettivi e indicatori per la valutazione dei rischi all’interno dei processi presi in considerazione
Formazione sul campo
• Individuazione degli obiettivi e degli indicatori relativi ai rischi individuati nelle singole Unità Operative/servizi
Quarto giorno d’aula
• Valutazione dei risultati ottenuti dall’analisi dei rischi, dall’individuazione degli obiettivi e dalla misurazione degli indicatori ed eventuale revisione della mappa
• Questionario finale di valutazione dell’apprendimento e valutazione del percorso formativo
Destinatari: 

Tutte le professioni

Durata: 

16 ore d’aula
24 ore di formazione sul campo

CREDITI ECM
16 per la parte d’aula
24 per la parte sul campo in Regione Lombardia
12 per la parte sul campo in Regione Piemonte

Quota di iscrizione: 

200,00

Condividi contenuti