Ricerca Corsi

50

Il percorso formativo in idrokinesiterapia si rivolge a fisioterapisti, neuropsicomotricisti e laureati in scienze motorie che intendono apprendere i principi e gli strumenti offerti dall’ambiente acquatico e acquisire competenze per elaborare e gestire programmi ed interventi riabilitativi attraverso l’idrokinesiterapia.
Il percorso formativo si svolge in tre moduli con specifici argomenti riguardanti:
- le basi dell’idrokinesiterapia, sessioni teoriche e sessioni pratiche in vasca riabilitativa

Obiettivi Formativi: 

Il corso si propone di far acquisire competenze per:
- applicare e usare l’acqua come strumento riabilitativo in campo ortopedico, neuromotorio, neuro psicomotorio
- elaborare un progetto riabilitativo in acqua e applicarlo all’interno di ogni seduta attraverso un percorso programmato con obiettivi sia a breve sia a lungo termine
- interagire in un progetto riabilitativo comune condiviso con un’équipe riabilitativa

Programma: 

Prima giornata:
Caratteristiche fisiche dell'acqua ed effetti fisiologici generati dall'acqua
Gli ambienti e gli strumenti: spogliatoi, vasche, strumenti e ausili
Approccio psicologico al paziente in relazione alla riabilitazione in acqua

Legislazione
- le responsabilità civile e penale
- il concetto di negligenza, imprudenza, imperizia
- la normativa in vigore sulla sorveglianza piscine
- mansioni e mansionario
Impianti/igiene/trattamento acque
- la definizione di manutenzione
- l'attrezzatura
- la disinfezione
- il cloro, il PH, le unità di misura
- l'alcalinità e l'equilibrio dell'acqua
- i disinfettanti alternativi e complementari al cloro
Idrokinesiterapia
- principali caratteristiche fisiche dell'acqua
- le posture in acqua
- la riabilitazione in acqua: aspetti generali
- adattamento all'acqua
- le tecniche di ingresso e uscita dall'acqua
Seconda giornata:
Ortopedia/fisiatria: indicazioni e controindicazionidell'utilizzo dell'acqua per:
- l'arto inferiore: patologie di anca, ginocchio, caviglia chirurgiche e non
- patologie della colonna, lombalgia ecc.
- l'arto superiore: la spalla
- distorsioni, contratture, fratture, contusioni, strappi ecc.
La riabilitazione del paziente ortopedico
- strategie riabilitative in acqua per le diverse patologie
Terza giornata:
Programma riabilitativo in acqua dell'atleta infortunato
Geriatria

- la gestione dell'anziano
- la deambulazione e le patologie cronico degenerative
La riabilitazione in acqua dell'atleta
La riabilitazione del paziente geriatrico

- strategie riabilitative in acqua per le diverse patologie
Quarta giornata:
Il sistema nervoso e le patologie/degenerazioni: indicazioni e controindicazionidell'utilizzo dell'acqua per:
- le lesioni midollari
- le lesioni del S.N.C. - paralisi cerebrale infantile
- le paraparesi/tetraparesi/distonici
- gli ictus/emiplegici
- sclerosi multipla, Parkinson
La riabilitazione del paziente neurologico/neurochirurgico
- strategie riabilitative in acqua
Quinta giornata:
Reumatologia
- le patologie con esiti reumatologici
- casi clinici e trattamento
La riabilitazione del paziente con reumatismi
- strategie riabilitative in acqua per le diverse patologie
Idrokinesiterapia
- le indicazioni terapeutiche generali
- strategie riabilitative in acqua
- sicurezza e igiene negli impianti
Elementi di rianimazione e primo soccorso acquatico
- la perdita di coscienza in acqua
- annegamento, cause ed effetti - soccorso all'annegato
- le prese di galleggiamento
- i trasporti
- prese e liberazioni
- protocolli di rianimazione per adulto e pediatrico
Sesta giornata:
Idrokinesiterapia
- esercizi specifici di riabilitazione in acqua
- mobilizzazione articolare e rilassamento in decubito prono e supino
- esercizi in scarico per favorire la corretta postura della colonna vertebrale
- le posizioni in verticale
Idrokinesiterapia
- esercitazioni pratiche e verifica dell'apprendimento

Destinatari: 

Fisioterapisti
Neuropsicomotricisti infantili
Laureati in Scienze motorie

Durata: 

48 ore (sei giornate da 8 ore)
1^ giornata: 01 Febbraio 2020
2^ giornata: 02 Febbraio 2020
3^ giornata: 08 Febbraio 2020
4^ giornata: 09 Febbraio 2020
5^ giornata: 15 Febbraio 2020
6^ giornata: 16 Febbraio 2020

Quota di iscrizione: 

990,00

L’acquisizione di competenze ecografiche sufficienti a garantire performance individuali efficaci (cioè con accettabili sensibilità/specificità) per le singole aree di patologia oggetto della formazione non può prescindere da un adeguato training pratico con supervisione di un tutor.
Obiettivi Formativi: 
Il corso si propone di far acquisire skills tecnici per la esecuzione di esami ecografici efficaci e di esperienza sul campo nel riconoscimento dei quadri patologici.
Programma: 

• Esecuzione di circa 400 esami ecografici

Destinatari: 

Laureati in medicina e chirurgia

Corso propedeutico obbligatorio
Corso Ecografia d’Urgenza - Eco Fast (Base) 

Corso propedeutico consigliato per
Corso Ecografia d’Urgenza - Eco Fast (Avanzato)

Durata: 

200 ore

Quota di iscrizione: 

100,00 euro (esente IVA) se svolto presso la propria struttura di appartenenza
300,00 euro (esente IVA) se svolto presso Policlinico di Monza

L’infermiere che opera in ambito cardiologico intensivo ha la necessità di implementare le sue conoscenze per migliorare la qualità dell’assistenza infermieristica erogata.

Obiettivi Formativi: 

Al termine del modulo formativo gli operatori saranno in grado di:

  • Identificare le situazioni critiche e applicare le procedure concordate
  • Stabilizzare le funzioni vitali della persona assistita attraverso l’uso di tecnologie appropriate
  • Assistere la persona nella fase postacuta cardiaca
  • Informare e sostenere psicologicamente la persona assistita nelle fasi riabilitative
  • Stabilire una relazione di aiuto atta a sostenere la persona assistita, a formarsi aspettative realistiche e a integrare l’esperienza di malattia all’interno della propria vita.
Programma: 

I giorno

  • Anatomia dell’apparato cardiovascolare

II giorno

  • Elettrocardiografia

III giorno

  • Elettrocardiografia

IV giorno

  • Cardiopatia ischemica:
  1. Introduzione alla patologia
  2. Eziologia
  3. Patogenesi
  4. Diagnosi e terapia

V giorno

  • Assistenza alla persona con cardiopatia ischemica:
  1. Accoglienza del paziente
  2. Trattamento del paziente in terapia intensiva
  3. Trattamento del paziente in terapia semintensiva
  4. Supporto psicologico
  5. Riabilitazione

VI giorno

  • Aritmie ipo-/ipercinetiche:
  1. Introduzione
  2. Eziologia
  3. Patogenesi
  4. Diagnosi e terapia
  5. Prevenzione

VII giorno

  • Assistenza alla persona con aritmie ipo-/ipercinetiche:
  1. Accoglienza del paziente
  2. Trattamento del paziente con aritmie ipocinetiche
  3. Trattamento del paziente con aritmie ipercinetiche
  4. Compilazione questionario
Destinatari: 

Infermieri

Durata: 

56 ore

Quota di iscrizione: 

1.000,00

Condividi contenuti