Ricerca Corsi

management sanitario. innovazione gestionale e sperimentazione di modelli organizzativi e gestionali (11)

La nuova norma UNI EN ISO 9001:2015 emessa a settembre 2015 ha approfondito alcuni aspetti che nella versione precedente erano solo impliciti. In particolare si evidenziano le novità legate a:
- introduzione accanto al termine “prodotti” del
termine “servizi”
- concetto di risk based thinking
- rischi e opportunità
- mantenimento e conservazione delle informazioni documentate
- conoscenza organizzativa
- analisi del contesto in cui opera l’azienda
Obiettivi Formativi: 

Il corso permette di approfondire le competenze per:
• effettuare un’analisi dei rischi connessi ai processi
• realizzare la mappatura dei rischi
• applicare ai processi il concetto di risk based thinking (pensiero basato sul rischio)
• valutare rischi e opportunità

Programma: 

Primo giorno d’aula
• Breve ripasso delle novità introdotte dalla UNI EN ISO 9001:2015 rispetto alla precedente versione
• La nuova catalogazione della documentazione introdotta sulla base dei punti della norma
• Analisi del verbale di audit dell’ente certificatore per approfondimento di punti di forza e di debolezza

Formazione sul campo
• Prosecuzione della revisione di tutta la documentazione in uso con particolare attenzione ai processi trasversali

Secondo giorno d’aula
• Esempi di analisi del rischio e delle opportunità all’interno di processi assistenziali
• Esempi di analisi del rischio e delle opportunità all’interno di processi amministrativi
• Individuazione di obiettivi e indicatori per la valutazione dei rischi all’interno dei processi presi in considerazione

Formazione sul campo
• Prosecuzione della realizzazione della mappatura
dei rischi e delle opportunità nelle singole
Unità Operative/servizi in modo da coprire
tutti i processi principali

Terzo giorno d’aula
• Valutazione dei risultati ottenuti dall’analisi dei rischi e delle opportunità
• Questionario finale di valutazione dell’apprendimento e valutazione del percorso formativo

Destinatari: 

Tutte le professioni

Durata: 

12 ore d’aula
24 ore di formazione sul campo che vengono svolte nell'intermezzo della formazione in aula

Quota di iscrizione: 

150 (esente IVA)

Il D.Lgs. 231/2001, introduce per la prima volta nell’ordinamento italiano, la previsione di una responsabilità
Obiettivi Formativi: 
Il corso si propone di:
• informare i partecipanti dei contenuti e degli intendimenti del Decreto Legislativo 231/2001 “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche” al fine di prevenire comportamenti pregiudizievoli per sé e per l’azienda
Programma: 

• La responsabilità dell’ente
• Soggetti e modelli organizzativi dell’ente
• Sanzioni amministrative
• Sanzioni interdittive
• Comportamenti leciti e illeciti
• Analisi di casi
• Discussione e compilazione questionario

Destinatari: 

Dirigenti e coordinatori sanitari e non

Durata: 

4 ore

Quota di iscrizione: 

50,00 (esente IVA)

Condividi contenuti