Ricerca Corsi

Corso base gestione rischio clinico

La letteratura internazionale sottolinea quanto si siano dimostrati spesso fallimentari gli approcci alla sicurezza in sanità basati su un concetto implicito di qualità, che prevede il solo arruolamento di personale formato o la sola disponibilità di strutture e attrezzature adeguate senza prevedere il riconoscimento del ruolo svolto dai clinici e senza il loro coinvolgimento. Il Gruppo Policlinico di Monza ha sviluppato questo progetto integrato di formazione pluriennale che prevede l’alternarsi di momenti in aula e percorsi formativi sul campo.

Obiettivi Formativi: 

Obiettivi generali
• Omogeneizzare le conoscenze (sul razionale e sugli strumenti di gestione del rischio clinico) dei dirigenti di varie struttura sanitarie
• Fornire le basi razionali di approccio professionale alla gestione del rischio clinico
• Fornire le conoscenze per utilizzare gli strumenti di gestione del rischio proattivi e reattivi
• Fornire conoscenze relative alla gestione della Privacy come strumento di gestione del rischio clinico
Obiettivi Specifici
• Riconoscere le motivazioni, anche etiche, per l’impegno nei confronti della prevenzione e della gestione del rischio clinico nella pratica professionale quotidiana
• Applicare una metodologia appropriata nella propria pratica professionale per:
- identificare i rischi clinici ed i relativi determinanti nella specifico contesto professionale
- riconoscere e segnalare gli eventi avversi
- analizzare le cause delle insufficienze attive e di quelle latenti
• Scegliere e applicare interventi per la prevenzione dei rischi e per la gestione degli eventi avversi e delle relative conseguenze
• Riconoscere il valore e le potenzialità della documentazione clinica e gestionale per la prevenzione del rischio clinico e l’analisi degli eventi ad esso correlati
• Compilare in forma corretta la documentazione e collaborare alla sua adeguata gestione e archiviazione
• Identificare le funzioni connesse al rischio per le diverse figure professionali e le relative responsabilità
• Istruire i pazienti, i familiari, i volontari e gli operatori per la identificazione dei rischi, la prevenzione, la protezione dagli stessi, nonché la gestione dei danni e delle relative conseguenze
• Comunicare ai pazienti e ai familiari eventuali eventi avversi, utilizzando metodi e strumenti efficaci
• Identificare le implicazioni in termini di rischio clinico delle tecnologie sanitarie
• Riconoscere le implicazioni organizzative ed economiche del rischio clinico e della gestione della privacy

Programma: 

Primo giorno d’aula
• Il rischio clinico: basi generali, obiettivi, azioni, strumenti di gestione
• I principali rischi in ospedale
• Le raccomandazioni ministeriali: descrizioni e relativi modelli operativi di Gruppo
• Gli strumenti reattivi
• Gli strumenti proattivi
• La documentazione sanitaria come strumento di gestione del rischio clinico
• La gestione della privacy
• Esercitazione: utilizzo della FMEA
• Esercitazione: utilizzo della Root Cause Analysis
• Consegna mandato e suo commento
Secondo giorno d’aula
• Esercitazione 1: analisi degli elaborati prodotti durante la fase di formazione sul campo
• Il regolamento di struttura
• Il regolamento privacy
• Discussione e compilazione questionario
Formazione sul campo
• Analisi di casi concreti

Destinatari: 

Tutte le professioni sanitarie

Durata: 

12 ore

Verano Brianza:
1^ giornata: 09 Aprile 2020 (8 ore)
2^ giornata: 01 Ottobre 2020 (4 ore)

Novarello:
1^ giornata: 07 Febbraio 2020 (8 ore)
2^ giornata: 08 Giugno 2020 (4 ore)

Quota di iscrizione: 

150,00