Ricerca Corsi

Prevenzione della tubercolosi negli operatori sanitari

La tubercolosi (TB) rappresenta un rischio riemergente, ed è stato indicato dall’Organizzazione Mondiale della
Sanità (OMS) come grave problema di sanità pubblica a livello mondiale già dal 1993. In Italia, l’incidenza di TB
negli ultimi anni è stata inferiore a 10 casi di malattia/ 100.000 abitanti, soglia entro la quale un Paese è definito
dall’OMS come a bassa incidenza. Tra i soggetti più a rischio di contrarre la tubercolosi, figurano anche gli
operatori sanitari. Diversi studi, infatti, hanno riportato negli anni evidenze circa eccessi di incidenza e prevalenza di infezioni tubercolari latenti (ITBL) e TB negli operatori sanitari.

Obiettivi Formativi: 

Il corso si propone di:

  • formare il personale sanitario affinche’ conosca le recenti procedure ministeriali e quelle a uso interno da adottareal fine di tutelarsi da una eventuale esposizione batterica
  • prevenire la trasmissione della malattia tra gli operatori sanitari
Programma: 

Infezione tubercolare acuta e latente
- Vie di trasmissione
- Diagnosi e terapia
- Misure di prevenzione e controllo della
trasmissione della malattia
- Valutazione del rischio
- Sorveglianza sanitaria nell’operatore
sanitario
- Test e vaccinazione
- Informazioni sul controllo
sanitario/follow up dell’operatore esposto

Destinatari: 

Tutte le professioni sanitarie

Durata: 

4 ore

Quota di iscrizione: 

€ 70,00