Ricerca Corsi

Rischio Elettrico: Norme CEI

Date e luoghi: 
29/6/2012 - 30/6/2012
I
13/7/2012 - 14/7/2012
II
Corso di formazione per operatori che eseguono lavori su impianti elettrici fuori tensione, a contatto (< 1000 V) o in prossimità di impianti in tensione (rif. CEI 11-27 e 11-48).
È sempre maggiore la necessità di accrescere la cultura della sicurezza del personale tecnico delle Imprese Installatrici del settore elettrico.
La Norma CEI 11-48 contiene i principi di base e le prescrizioni minime per la sicurezza di attività di lavoro su impianti elettrici ad essi connesse e vicino ad essi. Essa si pone come documento di riferimento imprescindibile e dichiaratamente «un primo decisivo passo per il graduale allineamento in Europa dei livelli di sicurezza associati all’esercizio degli impianti elettrici ed all’esecuzione di attività di lavoro relative agli impianti elettrici».
La nuova Norma CEI 11-27 “Esecuzione dei lavori su impianti elettrici a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e 1500 V in corrente continua” ha l'obiettivo di individuare i soggetti coinvolti, la loro formazione e addestramento, per affrontare in sicurezza i lavori elettrici. Essa può essere vista come la traduzione applicativa (adattata alla realtà italiana) dei dettati della norma CEI 11-48, dalla quale non prescinde e alla quale fa riferimento come fonte dei principi di comportamento.
Tali norme prevedono che, a fronte di adeguato addestramento, gli operatori siano classificati come Persona Esperta (PES) o Persona Avvertita (PAV); inoltre per i lavori sotto tensione in BT gli operatori debbono avere apposito attestato di idoneità e di abilitazione rilasciati dal datore di lavoro.
Obiettivi Formativi: 
Scopo del corso è di fornire gli elementi di completamento alla preparazione del personale che svolge lavori elettrici, con particolare riguardo all'acquisizione delle necessarie conoscenze teoriche e delle modalità di organizzazione e conduzione dei lavori, anche con esempi descrittivi di lavori riconducibili a situazioni impiantistiche reali.
Programma: 

I giornata

  • Le protezioni contro il rischio elettrico
• protezioni contro i contatti diretti e indiretti - definizioni
• classificazione dei sistemi elettrici in base alla tensione
• classificazione dei sistemi elettrici in relazione alla messa a terra
• protezione contro i contatti diretti
• protezione contro i contatti indiretti
• interruttori differenziali
• protezione mediante bassissima tensione di sicurezza
• impianto di terra
  • Rischio infortunistico elettrico
• elettrocuzione
• incendio
Impianti elettrici nei cantieri
• fornitura dell'energia elettrica
• quadri di distribuzione
• condutture: cavi e avvolgicavo
• prese e spine
• ponteggi metallici
  • Lavori in condizioni particolari
• lavori in luoghi umidi od entro grandi masse metalliche
• lavori in luoghi con pericolo d’incendio od esplosione
• lavori in quota

II giornata

  • Definizioni
  • Le Distanze regolamentate
  • Lavoro elettrico e rischio elettrico
  • Figure ruoli e responsabilità ai sensi della norma CEI 11-27
  • Principi generali di sicurezza
  • La pianificazione del lavoro
  • Lavoro elettrico fuori tensione
  • Lavori sotto tensione sui sistemi di Categoria O e I
  • Lavoro in prossimità
  • Esercitazione pratica su simulatore
  • Prova finale di apprendimento

Destinatari: 
Il corso si rivolge ai Datori di Lavoro delle Aziende installatrici di impianti elettrici o non installatrici con personale elettrico interno, agli elettricisti e manutentori elettrici, ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, ai manutentori e a quanti svolgono un'attività per la quale è necessario eseguire lavori su impianti elettrici, sia fuori tensione sia sotto tensione, con tensione fino 1000 V in c.a. e 1000 V in c.c.
I partecipanti al corso devono già possedere una reale esperienza pratica e almeno una generica formazione di elettrotecnica e di impiantistica elettrica.
Durata: 

12 ore, compresa la prova finale di apprendimento, comprendente una simulazione esemplificativa individuale sull’applicazione delle metodiche di intervento in sicurezza
I giornata: 4 ore (dalle ore 14.00 alle ore 18.00)
II giornata: 8 ore (dalle ore 09.00 alle ore 18.00)

Quota di iscrizione: 

200,00